Kliné è un’Associazione, attiva dal 2011, costituita da psicoterapeuti e medici uniti dall’interesse per la clinica, sia sotto il profilo dello studio e della ricerca, sia dell’ascolto e presa in carico del disagio psichico.

L’Associazione opera per promuovere e realizzare studi, progetti, ricerche, incontri aperti al pubblico e ogni altra iniziativa utile a sviluppare e diffondere, presso la società civile e le istituzioni, la prevenzione e la cura dei disturbi alimentari e dei legami di dipendenza patologica, dei disturbi somato-psichici, e del disagio psichico nell’ambito della famiglia.

Siamo impegnati a diffondere la cultura della prevenzione, primaria e secondaria, sia a livello di individuo e piccolo gruppo, sia di comunità. Per questa finalità svolgiamo attività di informazione, consulenza e formazione, coinvolgendo cittadini e operatori di diversi settori (istituti scolastici, associazioni sportive, comunità educative).

Presso la nostra sede promuoviamo, organizziamo e realizziamo diverse iniziative di formazione, anche continua, per operatori del settore sanitario.
Riteniamo sia molto proficuo coinvolgere nell’attività di ricerca studiosi e operatori esterni all’Associazione. Siamo intenzionati a fare in modo che le riflessioni emerse nelle attività scientifiche e culturali possano essere condivise attraverso convegni, congressi, seminari, incontri, campagne di informazione, supervisioni e la redazione di pubblicazioni e articoli.

L’Equipe di Kliné è composta da varie figure professionali, che hanno una formazione consolidata e in costante aggiornamento sui disturbi psichici caratterizzanti la società contemporanea: psicoterapeuti di formazione psicoanalitica ad orientamento lacaniano, psichiatri, nutrizionisti, che collaborano nell’ottica di un trattamento multidisciplinare e integrato.

Ad ogni livello, la cura è volta a dare spazio e valore alla parola del soggetto in difficoltà, ascoltandolo e tenendo conto della sua singolarità e dei problemi che può incontrare, anche nell’affrontare il percorso terapeutico stesso.

Kliné è orientata a costruire rapporti di collaborazione e di scambio con Università e altre istituzioni di ricerca e di istruzione, pubbliche e private, é sede di tirocinio per laureati in psicologia, accreditata presso l’Ordine degli Psicologi della Lombardia.

focus On

“Ascoltiamo e accogliamo la domanda singolare di ogni paziente senza percorsi stabiliti ma puntando all’emergere dell’invenzione vitale propria a ciascuno”.

percorsi clinici

Aree di intervento

Le difficoltà, traumi, lacerazioni che il soggetto incontra nel vivere contemporaneo, sia in età adulta che adolescente, possono presentarsi sotto diverse forme:

  • disagio con il proprio corpo, fino ai cosiddetti disturbi della nutrizione e dell’alimentazione: anoressia e bulimia, ortoressia, obesità – sia nella versione binge eating/alimentazione incontrollata, sia nella modalità iperfagica.
  • disagi contemporanei o “legami di dipendenza”: sofferenza d’amore, senso di solitudine, angoscia, attacchi di panico, insoddisfazione costante, insonnia, depressione, dipendenza dal lavoro e dalla performance nello studio, uso senza limite di internet, video giochi, social network.

Trattamento

I percorsi clinici mettono al centro della cura la parola del soggetto, accolta, sin dal primo colloquio, da uno psicoterapeuta:

  • consultazioni psicologiche

I primi colloqui sono occasione per esplorare le modalità in cui il disagio si è presentato, le contingenze e il contesto relazionale di riferimento.

  • percorsi psicoterapeutici

Il discorso potrà ampliarsi a temi, eventi, relazioni che, a sentire del soggetto, hanno un posto di rilievo nel suo vissuto. Una psicoterapia ad orientamento psicoanalitico permette di aprire l’interrogativo sul proprio sintomo e di evidenziare la funzione che questo ha preso nella propria esistenza. Nel corso delle sedute il soggetto potrà, passo a passo, arrivare a costruire soluzioni differenti, per lui meno dolorose o invalidanti.

  • visite medico-nutrizionali – consultazioni farmacologiche

Nel corso della psicoterapia, è possibile, caso per caso, che l’attenzione allo stato del corpo sia accompagnata anche da visite medico-nutrizionali e/o da interventi farmacologici.

  • supporto ai familiari o a quanti si trovino a condividere il disagio manifestato dal soggetto

Uno spazio di ascolto viene riservato ai genitori, compagni, insegnanti o altre persone vicine al soggetto che soffre: l’esperienza clinica mostra come prendersi carico dei loro dubbi, preoccupazioni, ansie, possa rivelarsi di aiuto e produrre effetti di sollievo anche per il soggetto più direttamente coinvolto.

Presso il centro Kliné é possibile chiedere colloqui psicoterapeutici anche in francese, inglese e spagnolo.

progetti e collaborazioni

Klinè è sempre aperta a trovare forme di dialogo, scambio e collaborazione con Enti, Istituti di studio, Università, in modo da tenere viva e pulsante la ricerca sulle manifestazioni del disagio psichico contemporaneo.

Un campo a cui siamo particolarmente sensibili è quello della prevenzione dei disturbi alimentari che ci porta a interagire con ambiti disciplinari differenti, rendendo le collaborazioni occasioni di crescita e fonti di nuovi interrogativi.

Collaborazione con l’Università IULM di Milano – Laboratorio “Lotta contro i disturbi alimentari: anoressia e bulimia”

A seguito di una lezione effettuata nel dicembre 2015 tramite il contributo della Dott.ssa Eva Bocchiola, la Dr.ssa Diana Scatozza e il Dott. Domenico Cosenza, durante il primo semestre dell’a. a. 2016-2017, Kliné ha consolidato la collaborazione con gli studenti e i professori del Corso di Comunicazione Sociale  della Facoltà di Lingue e Comunicazione. L’intento era quello di sensibilizzare i ragazzi su una questione complessa e delicata, le patologie alimentari, tenendo conto sia dei vari livelli implicati, sia del rischio di cadere in facili stereotipi. Nel corso del laboratorio sono stati realizzati vari progetti di comunicazione digitale rivolti agli insegnanti, i quali nel loro lavoro si trovano ad affrontare il disagio degli adolescenti e che, proprio per questo, possono svolgere un ruolo importante nel cogliere le prime avvisaglie di qualcosa che vada oltre al semplice malessere. La novità dell’esperienza è stata rappresentata dal tentativo di produrre una comunicazione efficace che tenesse tuttavia conto dell’esperienza di chi era coinvolto direttamente nell’affrontare queste problematiche. La complessità maggiore, ma contemporaneamente anche la sfida affascinante di questo tipo di comunicazione, è consistita proprio nell’avere a che fare con l’incertezza e la negazione, non disporre di evidenze chiare su cui appoggiarsi e dover rimanere forzatamente un po’ enigmatici.

Pubblichiamo alcuni lavori svolti dai gruppi di studenti:

Arianna Castellini, Giulia Maria Colpani, Giulia Ferrara, Rebecca Maturi, Maria Sole Pase: filmato Grazie prof!”

Sharon De Nicolo, Francesca Grassa, Sara Gualdoni, Mariah Reina Lyka Marciano, Cristian Ventura: filmato Consegna foglio bianco” e tema Leggi oltre le righe”;

Maria Cristina Pietrocola, Diletta Starace, Maria Abbamondi, Ljuba Ucci: figura “Segui gli indizi”.

iniziative associative

A Kliné riteniamo fondamentale tenere in costante aggiornamento la riflessione sulle modalità in cui il malessere psichico si manifesta, prendendo delle vie differenti legate alle dinamiche sociali, economiche, politiche della società – si pensi alle nuove dipendenze da oggetti digitali, alle forme di isolamento sociale durante l’adolescenza, e non solo, o al disagio intorno al dilagare del cosiddetto smart working.

A tale scopo, presso la nostra sede o in luoghi esterni, vengono organizzati dibattiti, occasioni di incontro e di formazione rivolti sia ai professionisti che operano nel campo dei disturbi alimentari e dei legami di dipendenza, sia alla popolazione cittadina nel suo complesso.

I momenti di Kliné: organizziamo presentazioni di libri e riviste specialistiche in ambito psicologico e sociale, invitando a partecipare gli autori delle opere e promuovendo una conversazione con alcuni lettori e con il pubblico. Queste iniziative sono aperte a chiunque sia interessato e vengono pubblicizzate sul sito dell’Associazione alla pagina delle news.

Dibattiti clinici: progettiamo e realizziamo momenti di confronto e formazione rivolti a professionisti che lavorano in ambito psicologico e sociale, sia sotto forma di singole iniziative che di cicli seminariali strutturati in più incontri. La partecipazione è ristretta e avviene su invito o su richiesta di ciascun interessato, poi stabilita dal gruppo organizzativo.

Consulenza: è un servizio rivolto agli operatori dell’ambito educativo e sociale, quali istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado, associazioni sportive, comunità educative e terapeutiche. Insieme agli psicoterapeuti viene discusso e circoscritto l’oggetto della consulenza richiesta e decise le modalità più indicate per l’intervento.

Offerta per le scuole secondarie: proponiamo incontri di sensibilizzazione al problema dei disagi/disturbi alimentari in età adolescenziale, con la possibilità di uno scambio e confronto delle esperienze. Questi incontri possono avvenire nella sede dell’Associazione, come presso gli Istituti scolastici che ne facciano richiesta, o altre strutture esterne. Offrire la possibilità di confrontarsi su questi temi è particolarmente efficace, perché proprio nella interazione tra i partecipanti ha luogo il processo di conoscenza e la messa a punto di soluzioni innovative che appartengono al gruppo, ambito privilegiato per la creazione di un sapere nuovo.

Equipe centro KLINÉ

Domenico Cosenza

Psicoterapeuta psicoanalista – membro della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi – presidente di Kliné

Eva Bocchiola

Psicoterapeuta psicoanalista – membro della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Benedetta Faraglia

psicologa psicoterapeuta

Daniela Fornari

psicologa psicoterapeuta – partecipante della Scuola lacaniana di psicoanalisi

Marcello Morale

Psicoterapeuta psicoanalista – membro della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Giovanna Buffa

Medico chirurgo – specialista in Farmacologia Clinica

Diana Scatozza

Medico chirurgo – specialista in Scienza dell’Alimentazione indirizzo dietologico-dietoterapico e in Farmacologia Clinica

sede legale

Via Andrea Maffei n. 18 – 20135 MILANO
Telefono: 342 7619685
Email: [email protected]

SEGUICI SU