Dott.ssa Nadia Delsedime, Psichiatra

Si è laureata in Medicina e Chirurgia presso L’università degli Studi di Torino nel 1999 e si è specializzata in Psichiatria a Torino nel 2003. Iscrizione all’Albo dei Medici Chirurghi di Torino (4/7/2000) e degli Psicoterapeuti (2004).

Nel 2008 consegue il Dottorato di Ricerca triennale (XXI Ciclo, Università di Torino) sul tema “Psichiatria e disturbi invalidanti: i disturbi alimentari. Diagnosi, terapia ed esiti” presso la SCDU CPR per i DCA del Prof. Fassino, Ospedale Molinette, Torino.

Dal 2004 lavora presso il Centro Pilota Regionale per i Disturbi Alimentari (Prof Fassino) prima con Borse di Studio di ricerca e successivamente con Contratti di Consulenza.

Dal 16/3/2009 è Dirigente medico c/o la SCDU CPR DCA dell’AOU Città della Salute e della Scienza di Torino con contratto a tempo determinato e dal 15/1/2016 a tempo indeterminato.

Ha inoltre frequentato il Corso di Formazione e Supervisione in Psicopatologia Forense e Psicologia Giudiziaria diretto dal Prof. Fornari (gennaio-dicembre 2004; gennaio-dicembre 2005) e ha partecipato al Corso di Perfezionamento in Criminologia e Scienze Forensi presso l’Università degli Studi di Milano (Dir. Prof.ssa Merzagora), aa. 2003/2004.

Dal 2016 è Membro del Comitato di Bioetica d’Ateneo (CBA) in qualità di consulente Psichiatra. Dal 2010 è Tutor della Scuola di Specialità in Psichiatria e dal 2013 Docente della Scuola di Specialità.

Fra le numerose attività di docenza, si segnalano Attività di docenza come Professore a contratto per gli anni 2010, 2011, 2012, 2013, 2014, 2015 nel II anno del Master in Bioetica dell’Università di Torino (corso di Etica e Neuroscienze, totale ore 10). Attività di docenza al Master di Bioetica della Facoltà Teologica di Torino nel 2016 e 2017, sul tema “Etica e Psichiatria”.

Inoltre nel 2019 (Marzo-Novembre) organizza e partecipa in qualità di Direttore e Docente il Master “Comprendere e trattare i Disturbi del Comportamento Alimentare” presso la Comunità Il Porto di Moncalieri (TO).

E’ autrice di numerosi articoli scientifici su riviste nazionali e internazionali e di capitoli di libri sul tema dei DCA e di due volumi in tema di Psichiatria Forense.

Socia ordinaria SIP e SIPA.