AL DI LÀ DEL CIBO E DELL’IMMAGINE: I GIOVANI. Il progetto.

AL DI LÀ DEL CIBO E DELL’IMMAGINE: I GIOVANI

“La gente dovrebbe capire che non c’entra l’esteriorità. Pensano che io sono anoressica solo se sono magra. Quindi non ha senso aver ripreso peso, non ha senso aver fatto tutta questa fatica, sono al punto di prima: io non so chi sono” (Caterina)

“A me il cibo mi ha salvata. Era un discorso profondo dove io scoprivo le carte. Non è vero che mi ha fatto male, il cibo mi ha salvato. Mi dà benessere, mi dà tranquillità, mi va via l’ansia” (Giulia)

“Io non volevo dimagrire, io volevo sparire” (Silvia)

I disturbi alimentari non sono patologie dell’immagine o dell’appetito.

Non esistono due sofferenze uguali.

Ogni persona ha una storia a sé che va accolta e ascoltata.

AL DI LÀ DEL CIBO E DELL’IMMAGINE: I GIOVANI

Progetto di prevenzione e sensibilizzazione sui Disturbi del Comportamento Alimentare

Rotaract Senigallia

Centro Heta – Marche Umbria Romagna

Con il Patrocinio del Comune di Senigallia

e il sostegno di Deutsche Bank

Partirà a Gennaio, a Senigallia, “AL DI LÀ DEL CIBO E DELL’IMMAGINE: I GIOVANI”, una nuova iniziativa di prevenzione e sensibilizzazione sui Disturbi del Comportamento Alimentare promossa dal Rotaract di Senigallia in collaborazione con il Centro Heta, realtà attiva da anni nel trattamento del disagio psichico e dei disturbi alimentari, con sede ad Ancona ma presente anche a Senigallia, nonché in Umbria e in Romagna.

Solo in Italia, circa tre milioni sono le persone sofferenti di una problematica riguardante il cibo, e a questo numero va aggiunto l’indotto drammatico delle famiglie e della cerchia gravitante attorno ai soggetti colpiti.

Più di ogni altro sintomo, quello alimentare trova un humus fertile in una visione radicata della tematica del corpo e dell’immagine, sempre più generalizzante e uniformante. Da qui la necessità di riportare l’attenzione sulla specificità dell’esperienza dei soggetti e in particolare dei giovani.

Da Gennaio, dei totem realizzati da Rotaract in collaborazione con Centro Heta, con il Patrocinio del Comune di Senigallia e il sostegno di Deutsche Bank, verranno installati nelle scuole secondarie superiori della città. Riporteranno tre frasi di persone che hanno frequentato il Centro Heta di Ancona, rivelatorie dei profondi significati individuali che sempre si celano dietro il “fenomeno” alimentare.

Interviste andate in onda su rai 3

Buongiorno regione ore 7,30 del 14/02/2020Dal minuto 24,28 al minuto 26,26https://www.rainews.it/tgr/marche/notiziari/index.html?/tgr/video/2020/02/ContentItem-939302d7-c70a-4a6d-8c5c-ca0e7f687539.htmlTg. 19,30 del 13/02/2020Dal minuto 0,38 al min 040 e intervista dal minuto 13,50 al minuto15,30

https://www.rainews.it/tgr/marche/notiziari/index.html?/tgr/video/2020/02/ContentItem-0451a2b3-cd56-4262-88c8-6f8e432876f1.htmlEdizione notte dal miuto 3 – Le ultime edizioni dalla TGR Marche […]http://www.rainews.it/tgr/marche?wt_mc=2.www.mail.tgrmarche_ContentItem-deb8507b-193e-48ed-888c-98b08e130c36.&wt