Area di intervento clinico

Kliné si occupa delle difficoltà, traumi, lacerazioni che il soggetto incontra nel vivere contemporaneo e che possono presentarsi sotto diverse forme:

  • disagio con il proprio corpo

  • rotture nelle relazioni con l’altro

  • sofferenza d’amore
  • senso di solitudine, angoscia, attacchi di panico

  • dipendenza dal lavoro e dalla produttività

  • insoddisfazione costante, apatia, insonnia

  • depressione

Particolare attenzione viene dedicata alle seguenti manifestazioni sintomatiche:

  • Disturbi della nutrizione e dell’alimentazione. Quando il rapporto con il cibo diventa un pensiero continuo e costante, può prendere diverse forme patologiche, quali il rifiuto di nutrirsi, oppure la spinta ad assumere alimenti in modo incontrollabile – arrivando talvolta a non poter fare a meno di liberarsene successivamente, con condotte di eliminazione anch’esse molto nocive per la salute. Certi soggetti, invece, manifestano il proprio malessere con un controllo rigido e assoluto della dieta. Questi disturbi sono comunemente noti come anoressia, bulimia, obesità – sia nella versione binge eating/alimentazione incontrollata, sia nella modalità iperfagica – e ortoressia.

  • Disagi contemporanei. Possono definirsi “legami di dipendenza”, vale a dire quando il legame con l’altro, che pure è essenziale nella vita, viene investito in modo eccessivo, arrivando a condurre in uno stato di grande sofferenza, che si tratti di una relazione amorosa o di un’esperienza lavorativa. Lo stesso può verificarsi quando qualcosa di troppo caratterizza la modalità di utilizzare un oggetto, di selezionare gli alimenti, di trattare il corpo.