Contatta il nostro Centro: 380.2118180




1° giornata formativa – La Psicoanalisi nel modello multidisciplinare per il trattamento dei DCA

Sabato 29 Marzo si è tenuta la prima delle cinque giornate formative sui Disturbi Alimentari organizzate dall’Associazione HETA, Centro Multidisciplinare per il Disagio Psichico e i Disturbi Alimentari.

La giornata si è aperta con una breve introduzione della Presidente del Centro HETA, Dr.ssa Giuliana Capannelli, seguita dall’intervento della Dr.ssa Cristiana Santini, Psicoterapeuta, Psicoanalista di formazione lacaniana, referente HETA per la zona del Pesarese.

La Dr.ssa Santini ha illustrato in maniera concisa ma estremamente esaustiva ed interessante, le basi della teoria psicoanalitica dei DCA, con particolare riferimento alla scuola Lacaniana.

La psicoanalisi parte da una logica focalizzata sul soggetto, sulla sua unicità e sul suo rapporto col sintomo; nella prospettiva lacaniana, il DCA non è un disturbo ma al contrario, una soluzione, sicuramente patologica, ma l’unica trovata inconsciamente dal soggetto che gli permetta di sopportare qualche cosa d’insostenibile che sperimenta nel suo rapporto con l’Altro.
In prospettiva lacaniana, infatti, la problematica del soggetto con DCA, ed in particolare anoressico, è radicata nella relazione simbolica del soggetto con l’Altro e la sua reale economia del godimento.

Il secondo intervento, a cura del Dott. Cesare Cardinali, Neuropsichiatra, già Direttore del reparto di Neuropsichiatria Infantile dell’Ospedale Pediatrico G. Salesi di Ancona, oltre a fornire una visione descrittiva dei Disturbi del Comportamento Alimentare secondo i criteri del DSM, ha spiegato l’iter ambulatoriale, ospedaliero e residenziale di chi ne è affetto e l’assoluta necessità di un affiancamento di tipo psicoterapeutico al lavoro dello staff medico, in fase di diagnosi, durante il ricovero (quando previsto) e lungo tutto il percorso di guarigione. Questo perchè i DCA sono talmente severi e complessi da richiedere una concertazione tra i saperi di tipo medico, psicologico, nutrizionale ed educativo.

Dopo pranzo, la Dr.ssa Santini ha ripreso la sua lezione della mattina con un particolare riferimento al trattamento della famiglia, argomento poi approfondito nelle vignette cliniche della Dr.ssa Antonella Paolucci, Psicoterapeuta, Psicoanalista di formazione lacaniana, vicepresidente dell’Associazione HETA e responsabile della sede HETA dell’Umbria.

Sabato prossimo si tratterà particolarmente il trattamento in comunità terapeutica e verrà presentato un caso clinico dal Dott. Leonardo Mendolicchio, Medico Psichiatra Psicoanalista, direttore sanitario Villa Miralago, una Residenza Sanitaria che accoglie persone che soffrono di un disturbo del comportamento alimentare come anoressia, bulimia, disturbo da alimentazione incontrollata e obesità.

L’incontro della mattina si svolgerà presso l’Ospedale Salesi di Ancona. La giornata sarà chiusa poi dalla Dr.ssa Cristina Quinquinio Psicoterapeuta, Psicoanalista di formazione lacaniana, referente HETA per la zona di Senigallia che presenterà delle vingnette cliniche sull’obesità.

Gli incontri formativi proseguiranno nelle giornate di Sabato 5 Aprile, Sabato 17 Maggio, Sabato 24 Maggio e Sabato 21 Giugno.

Piazza Armando Diaz, 2 - 60123 - Ancona - [t] 071.31868 - ancona@fidadisturbialimentari.it - Mappa del Sito | Note legali e privacy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o un pulsante o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close