Contatta il nostro Centro: 380.2118180




Poesie di Alice – Prima parte

Le Poesie di Alice sono frutto del percorso di cura che Alice, 12 anni, ha intrapreso presso il Centro Libellula di Ancona tra il 2009 e il 2010.

 

POESIA DELLA MORTE
Passa nel villaggio in un corto sentiero
un uomo con un vestito nero.
La vita e’ finita, l’ha detto un bambino
in un corto e breve cammino.
Eccole qua le vite corte
con il viso coperto dalla morte.
Correvo, correvo in una strada di cui nessuno e’ arrivato alla fine
e poi mi sono fermata, non sono arrivata al confine;
era l’uomo con il vestito nero che mi ha bloccato
e sono caduta a terra in ricordo di un breve passato.


POESIA DEL SILENZIO
Un breve silenzio e’ un soffio piu’ lento
che improvvisamente mi sfiora il mento,
la bocca sempre piu’ chiusa, la mente sempre piu’ illusa;
qualche parola in bocca rubata dal vento
ma dentro al mio cuore ne sono duecento;
il piu’ grande silenzio regna dentro di me
ma mi fa scoppiar l’anima non sapere perche’,
la tua dolce voce accarezza le mie labbra
ma mi fa tremar il fatto di veder solo l’ombra
del silenzio che gira intorno alle nostre vite
bruciando ogni attimo delle parole ormai finite.

 

POESIA DEL VENTO
Soffia piu’ forte, soffia piu’ violento,
anche se e’ lontano io sempre lo sento,
un giorno piu’ caldo, un giorno piu’ freddo arriva scalpitando
e tutto cio’ che trova, via spazzando.
A volte suscita in me la rabbia, a volte la tranquillita’
e molto facilmente non se ne va’.
Muove i miei capelli e tira i miei vestiti
e mi ricorda sempre i bei momenti gia’ finiti.
Arriva sempre piu’ in fretta il suo schiaffo imponente
e cio’ che era futuro sta diventando presente.
Ogni volta mi riporta in mente tutto cio’ di bello da cui mi sono voltata,
il pensiero di com’era la mia vecchia vita gia’ dimenticata.

 

POESIA DELLA RABBIA
Strappo qualcosa e’ un pianto violento
la speranza e’ perduta in un soffio di vento;
la rabbia piu’ eterna mi vuole ammazzare
e ogni piu’ bel ricordo farmi dimenticare;
un desiderio prezioso, il dolore piu’ forte,
la rabbia sta sbranando ogni briciolo della mia sorte;
le lacrime scendono sempre di piu’
cosa sara’ a bloccarle non lo sai neanche tu.
Sta divorando tutto cio’ che resta di me
e la mia anima fragile non so piu’ dov’e’.
Rabbia che uccide, rabbia che non muore,
rabbia piu’ forte dentro al mio cuore.

 

POESIA DELLA FINE
Il tempo non passa mai, la luna sempre piu’ lenta comincia a salire,
il sole sempre piu’ lento comincia a scendere, e io continuo a soffrire.
Ogni giorno sprofondo sempre di piu’ in un buco troppo profondo,
ma non riesco a toccare il fondo.
Ormai sono al limite della mia pazienza
e nessuno puo’ far cessare la mia sofferenza.
Voglio mettere fine alle mie sofferenze ma l’unico modo per farlo non e’ guarire
ma esiste anche un’altra strada molto piu’ semplice che e’ quella di morire.

 

POESIA DELLA PRIGIONE
Mi fai star male, mi deprimi, mi fai soffocare,
mi privi di tutte le belle cose che io potrei fare.
Sono incatenata con una corda che mai si spezzera’,
si sciogliera’ e mi lascera’ in pace solo quando lo vorra’.
Intanto sono qui, sola, senza nessuno che mi capisce,
e con rabbia dentro di me che mi sfinisce.
Quand’e’ che ricomincero’ a vivere?
Quand’e’ che ricomincero’ ad esistere?
Mi sto ammalando cercando di capire come si fa ad uscire,
se non metto insieme le mie forze, qua dentro saro’ costretta a morire.
Sono ormai troppo stanca e disperata.
La mia speranza di liberta’ ormai se n’e’ andata.

 

 

Piazza Armando Diaz, 2 - 60123 - Ancona - [t] 071.31868 - ancona@fidadisturbialimentari.it - Mappa del Sito | Note legali e privacy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o un pulsante o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close