Contatta il nostro Centro: 380.2118180




Un nemico subdolo

Commento alla Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla del 15/03/2013

 

Una malattia subdola, che scava nel corpo e nell’anima. Che sceglie le sue vittime tra i giovani e i giovanissimi (soprattutto ragazze). Che, in casi estremi, può portare alla morte, sempre alla sofferenza indicibile di chi la vive e di chi gli sta più vicino.

Ma può anche, e deve, essere combattuta e vinta, con l’aiuto non di maghi e santoni, ma di esperti professionalmente seri e umanamente impegnati. Possibilmente (meglio sarebbe dire: doverosamente) sostenuti dalle istituzioni pubbliche.

E’ la malattia, che viene definita Disturbo del Comportamento Alimentare (DCA in sigla). In realtà comprende una casistica assai articolata che va dall’anoressia alla bulimia fino ai disordini alimentari più vari, che racchiudono disagi la cui linea di confine con la patologia è spesso poco nota o riconosciuta.

Proprio per far crescere una corretta coscienza nazionale su questa malattia, sempre più diffusa tra i giovani e in crescita nell’età infantile, e per rafforzare una rete di aiuto a supporto di chi soffre, viene proposta, il 15 Marzo, la Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla contro i Disturbi del Comportamento Alimentare.

L’iniziativa, alla quale è collegata una raccolta di firme per il riconoscimento pubblico della giornata, è promossa dall’associazione “Mi nutro di vita”, alla cui origine sta la tragedia di una famiglia, che, proprio il 15 marzo di tre anni fa, ha perso la figlia, vittima della bulimia.

L’appello è stato raccolto dalla FederFarma della provincia di Ancona, insieme al Centro HETA (sede della FIDA – Federazione Italiana Disturbi Alimentari – delle Marche), impegnato in prima linea nella battaglia contro i disturbi alimentari, con i suoi Psicologi, Psichiatri, Psicanalisti, Nutrizionisti.

In occasione della Giornata, venerdì 15 Marzo, verrà distribuita una cartolina informativa nelle farmacie della provincia di Ancona. Inoltre, alle ore 17:30 nella sede del Centro HETA, in piazza Diaz 2, ad Ancona, si svolgerà un incontro pubblico con gli esperti HETA sul tema: “Un’ossessione che pesa: dal disagio al disturbo alimentare”. Al termine, dalle 18:30, ci sarà la possibilità, per chi lo vorrà, di incontrare individualmente gli esperti.

Questo incontro sarà il primo di una serie di tre incontri che si terranno sempre nella sede del Centro HETA di Ancona sempre il 15 di ogni mese: uno sul tema dei DCA nell’infanzia e nell’adolescenza e uno sulla problematica dell’obesità, infantile e adulta.

I disturbi alimentari – si legge nella cartolina informativa diffusa nelle farmacie – non riguardano solo un problema di peso, o un difficile rapporto con il cibo e con il corpo, ma catturano il pensiero in un vortice infinito e senza sosta, compromettendo l’autostima e le relazioni con gli altri. Queste patologie sono subdole e difficili da trattare. Quando serve aiuto, rivolgersi a un esperto è il primo passo, per riappropriarsi della propria vita“.

Paolo Marconi

Giornalista e Scrittore


Piazza Armando Diaz, 2 - 60123 - Ancona - [t] 071.31868 - ancona@fidadisturbialimentari.it - Mappa del Sito | Note legali e privacy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o un pulsante o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close