Musica e Arte – Aforismi

La musica è la rappresentazione sonora, simultanea, del sentimento del movimento e del movimento del sentimento.

M. Ageev, Romanzo con cocaina, 1936

 

La musica è il rifugio degli animi ulcerati dalla felicità.

Emil Cioran, Sillogismi dell’amarezza, 1952

 

La musica esprime ciò che non può essere detto e su cui è impossibile rimanere in silenzio.

Victor Hugo, Canti del crepuscolo, 1835

 

Vi è nella battuta musicale un potere magico, a cui possiamo tanto poco sottrarci che spesso, nell’ascoltar musica, battiamo inconsapevolmente il tempo.

Georg Wilhelm Friedrich Hegel, Lezioni di estetica, 1823-1826

 

Il ritmo ha qualcosa di magico; ci fa perfino credere che il sublime ci appartenga.

Johann Wolfgang Goethe, Massime e riflessioni, 1833

 

La musica, altro linguaggio caro ai pigri e alle anime profonde che cercano lo svago nella diversità dell’occupazione, vi parla di voi, vi racconta il poema della vostra vita.

Charles Baudelaire, I paradisi artificiali, 1860

 

Se il mondo fosse chiaro, l’arte non esisterebbe.

Albert Camus, Il mito di Sisifo, 1942

 

L’arte non è uno specchio per riflettere il mondo, ma un martello per forgiarlo.

Vladimir Majakovskij, su The guardian, 1974

 

L’esperienza artistica è così incredibilmente prossima a quella sessuale, alle sue pene e ai suoi piaceri, che i due fenomeni non sono in realtà che forme diverse di una identica brama e beatitudine.

Rainer Maria Rilke, Lettere a un giovane poeta, 1903/08

 

L’arte è magia liberata dalla menzogna di essere verità.

Theodor Adorno, Minima moralia, 1951