Contatta il nostro Centro: 380.2118180




“Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare” di L. Sepulveda

Parole chiave: amore, diversità, desiderio

Non c’è molto da dire di ” nuovo” su questo libro, così famoso.
Tutto il succo è racchiuso a pag. 93:
Sei una gabbiana e devi seguire il tuo destino di gabbiana. Devi volare. Quando ci riuscirai, Fortunata, ti assicuro che sarai felice, e allora i tuoi sentimenti verso di noi e i nostri verso di te saranno più intensi e più belli, perchè sarà l’affetto tra esseri completamente diversi”.

Sembra una messaggio sentito e risentito, a volte dovuto, scontato e considerato, troppo spesso, automatico.
Nelle scuole girano da sempre progetti ” a favore dell’ integrazione del diverso” o orientati “ad educare alla tolleranza”.
E molto spesso a casa o a catechismo,  ti viene ripetuto di “amare il prossimo” e di “porgere l’altra guancia” con la facilità con cui viene detto ad un cane, troppo vivace, di sedersi e non disturbare più chi davvero fa le cose importanti.

Peccato che invece, a volte, affinchè si possa amare il diverso (non c’è bisogno di avere un colore della pelle, una diagnosi psichiatrica o un handicap fisico per trovare questo diverso, l’altro è altro-da-noi per definizione), affinchè si possa amare quella parte di noi che resta e resterà sempre sconosciuta, altra, al di là di ogni comprensione, occorre una analisi intera.

Affinchè “il maschio non si ami nella donna“, affinchè la “madre non si ami nel figlio” (Nietsche), affinchè, riprendendo le parole ascoltate in una conferenza poco tempo fa, si possa amare il prossimo e non il simile, serve tanto,  tantissimo lavoro.

Occorre perdere molte cose per poter recuperare qualcosa in forma altra.

Per  poter  passare dal bisogno al desiderio occorre umiliar-si; altrochè limitarsi a “curare una dipendenza affettiva”.
E fa male.

Giulia T.

Piazza Armando Diaz, 2 - 60123 - Ancona - [t] 071.31868 - ancona@fidadisturbialimentari.it - Mappa del Sito | Note legali e privacy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o un pulsante o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close