Contatta il nostro Centro: 380.2118180




Disturbi del Comportamento Alimentare

La principale area di intervento del Centro è relativa ai Disturbi del Comportamento Alimentare, di qualsiasi gravità e in qualsiasi fascia di età.

I disturbi del comportamento alimentare sono patologie complesse che riguardano solo apparentemente un disagio del corpo e della funzione alimentare, ma hanno piuttosto a che fare con uno stato di malessere e difficolta’ profonda della persona.

L’anoressia e la bulimia colpiscono a tutt’oggi prevalentemente il sesso femminile (circa 90%) pur essendo in grande aumento negli uomini. Insorgono nella maggioranza dei casi durante l’adolescenza anche se l’eta’ di esordio della malattia si sta abbassando e, attualmente, si riscontrano sempre piu’ casi nell’infanzia e nella puberta’ (anoressia 0.3%, bulimia 1%, altri disturbi 6%).

In Italia (vedi dati Ministero della Sanita’ del 1998) si e’ stimato che la prevalenza di anoressia e bulimia, tra le donne di eta’ compresa tra i 15 e 24 anni, e’ di circa 65.300 casi, pari al 1.5% e che l’incidenza e’ di 15 casi per 100.000 abitanti, pari a circa 8.500 nuovi casi all’anno.

Estendendo tali dati alla Regione Marche, la cui popolazione residente e’ di 1.504.827 unita’, di cui 72.559 femmine di eta’ compresa tra 15-24 anni (dati ISTAT 2004), si stima un tasso di prevalenza di circa 1100 casi e di incidenza pari a 225 casi l’anno. Tuttavia tali stime sono da considerare in difetto in considerazione, sia dei casi che colpiscono l’eta’ infantile (10-14 anni), sia dei casi subclinici e del sommerso. Inoltre, il Ministero della Salute ha riscontrato che in Italia le percentuali di sovrappeso (21-27%) e di obesita’ (7-11%) sono le piu’ alte d’Europa.

Il Centro Heta, attraverso un trattamento multidisciplinare a orientamento psicoanalitico, accoglie la domanda di cura dei soggetti e dei familiari colpiti dal problema e interviene con un lavoro di rete sul territorio per fornire una risposta quanto più possibile ampia e completa.

Dopo un primo colloquio con un referente dell’Associazione, si puo’ intraprendere un percorso terapeutico individuale o di gruppo con uno Psicoterapeuta per affrontare le problematiche profonde legate al problema alimentare. Quando la persona necessita di acquisire una maggiore padronanza sul proprio rapporto con il cibo e con il corpo, viene attivato un percorso individualizzato con il Nutrizionista.

Il Neurologo, lo Psichiatra e/o il Neuropsichiatra infantile, il Pediatra, vengono consultati, ove necessario, per il lavoro valutazione di medica, diagnostica e farmacologica.

I genitori e i familiari sono seguiti e ascoltati attraverso colloqui psicologici individuali e/o di coppia, incontri con il Nutrizionista, gruppi di sostegno volti al riconoscimento del problema e alla comprensione delle dinamiche relazionali all’interno della famiglia.

Con la scuola, i servizi sociali, i reparti ospedalieri e le istituzioni residenziali eventualmente coinvolti nel percorso terapeutico del soggetto, vengono mantenuti i necessari rapporti per la costruzione di una rete coordinata di intervento.

Piazza Armando Diaz, 2 - 60123 - Ancona - [t] 071.31868 - ancona@fidadisturbialimentari.it - Mappa del Sito | Note legali e privacy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o un pulsante o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close