Contatta il nostro Centro: 0131.325369




Cosa facciamo

Disturbi Alimentari

Il Centro Gapp si occupa della cura dei disturbi alimentari, cioè delle condizioni nelle quali, attraverso un rapporto alterato con il cibo e con il proprio corpo, si esprime un disagio emotivo e di quelle forme di sofferenza tipiche dell’epoca contemporanea.
Ci si riferisce, in particolare, ai disordini alimentari quali anoressia, bulimia, obesità, disturbo da alimentazione incontrollata, a forme nuove e a-specifiche di disturbi legati all’alimentazione e al rapporto con il corpo (vigoressia, anoressia atletica, ortoressia) e più in generale a quelli che vengono definiti i “nuovi sintomi”.

Dipendenze e altri sintomi

Tale ambito sembra riportare al più generale tema della “dipendenza patologica” che può assumere differenti e sempre nuove manifestazioni; oltre alle più conosciute dipendenze da sostanze (alcol e droga), vi sono quelle come l’internet addiction, i disturbi d’ansia e la depressione e la difficoltà di creare e mantenere relazioni e legami sani e costruttivi.

Coppia – Famiglia – Adolescenza

Il Centro accoglie richieste che riguardano problemi di coppia e della famiglia, spesso disorientate a causa dell’insorgenza di questi sintomi.

Particolare attenzione è rivolta all’adolescenza,  periodo in cui è caratteristica la tendenza a esprimersi con il corpo e con l’azione. L’adolescenza introduce, infatti, passaggi inediti nella storia dell’individuo, che si trova a confrontarsi con profonde trasformazioni corporee e psichiche.

Prevenzione

Il Centro Gapp dal 2001 promuove iniziative e progetti di prevenzione e sensibilizzazione sociale rivolti in particolar modo al mondo dei giovani ma anche agli adulti significativi che ricoprono un ruolo importante nel loro processo di crescita (genitori, insegnanti, allenatori sportivi, etc.).

Formazione

Il Centro Gapp è riconosciuto come sede di tirocinio intra e post lauream per studenti provenienti dagli Atenei di Torino e Pavia.
Svolge interventi di formazione e prevenzione rivolti a istituzioni psico-socio-sanitarie, scuole e comunità. Si occupa di accompagnare e coordinare, attraverso supervisioni cliniche, operatori nel campo del trattamento dei disturbi del comportamento alimentare e dei disagi contemporanei.

Sensibilizzazione e divulgazione

L’associazione segue e promuove iniziative e progetti di sensibilizzazione e divulgazione rivolti ai cittadini e alle istituzioni locali sulle problematiche relative ai disturbi del comportamento alimentare e al disagio psicologico-psichico in genere, con particolare attenzione ai nuovi sintomi quali espressione di disagio.
In particolar modo ci si rivolge al mondo dei giovani ma anche degli adulti significativi, che ricoprono un ruolo importante nel loro processo di crescita.

Studio e ricerca

L’associazione è impegnata nel campo della ricerca costantemente aggiornata dallo studio e dall’esperienza clinica sulle patologie del comportamento alimentare con particolare attenzione ai dati riguardanti la casistica ma anche agli aspetti qualitativi del disagio e alle sue differenti manifestazioni. Particolare interesse e attenzione vengono rivolti in questo momento all’obesità infantile attraverso indagini e ricerche sul territorio grazie alla collaborazione di famiglie e insegnanti.

Piazza Garibaldi, 21 - 15121- Alessandria - [t] 013 1325369 - alessandria@fidadisturbialimentari.it - Mappa del Sito | Note legali e privacy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o un pulsante o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close