Articoli DCA

UNA RIFLESSIONE SULL’OBESITA’

Quando si parla di disturbi alimentari, nell’immaginario collettivo, due sono le rappresentazioni che vengono alla mente: quella di una persona estremamente magra o di una che si abbuffa e vomita. Raramente si pensa ad una persona obesa: il sovrappeso e il suo eccesso vengono percepiti come mancanza

Continua a leggere...

La madre DCA

Continuiamo il nostro viaggio all’interno delle famiglie DCA ponendo il focus sulle madri di queste famiglie. Dalla letteratura riguardante i disturbi del comportamento alimentare scaturisce l’immagine di una madre con caratteristiche ben definite. Le  figlie descrivono le proprie madri come donne forti, intolleranti, aggressivamente ipercritiche e impervie che, non

Continua a leggere...

La funzione sociale del nuovo fritto leggero

Questo è il titolo di un articolo del Corriere della Sera dello scorso 20 aprile che, nel presentare il libro 50 sfumature di fritto, continua riportando la citazione di uno degli autori del volume: “L’olio facilita l’unione tra gli ingredienti, crea democrazie popolari, annulla conflitti intergenerazionali, ricostruisce i

Continua a leggere...

L’appetito vien guardando?

È da tempo ormai che il palinsesto televisivo straborda di programmi che parlano sotto varie forme di cibo. Dai classici di un tempo che per lo più si proponevano e si propongono di intrattenere mostrando l’arte culinaria, partendo dall’antesignana Wilma de Angelis per finire alla moderna Benedetta

Continua a leggere...

La famiglia DCA

La famiglia è il primo luogo di esperienza dell’individuo: al suo interno si esperisce la cura, l’accudimento, il soddisfacimento dei bisogni, ma soprattutto vi facciamo l’esperienza dell’Altro da noi. Ognuno dipende dalle persone che si prendono cura di lui a partire dalla nascita. Il modo col quale

Continua a leggere...

Cibo e identità: fra bisogno, cultura e disagio

Oggi proveremo ad affrontare la questione di se e come, il discorso sociale contemporaneo sorretto dal modello di consumo capitalistico, influisca sulla diffusione di problemi legati al rapporto con il cibo che in taluni casi sfociano in sintomatologie eclatanti come anoressia, bulimia, obesità. Assistiamo a un’indiscutibile dilagare

Continua a leggere...