Contatta il nostro Centro: 011.7719091




Vigoressia: La bellezza non sempre è un vantaggio

La Vigoressia, definita anche Complesso di Adone, è un disturbo in cui vi è un vissuto alterato della propria immagine corporea: i soggetti ricercano in maniera ossessiva la forma fisica e l’incremento della muscolatura, sentendosi però sempre insoddisfatti dei risultati raggiunti nonostante i continui allenamenti. Questo aspetto differisce dalla ricerca dell’eccessiva magrezza tipica del disturbo anoressico; Per questo motivo Pope e colleghi hanno definito tale patologia Reverse Anorexia.

Le persone affette da Vigoressia sono prevalentemente uomini che cercano di raggiungere l’ideale del corpo maschile imposto dai media, dalle riviste e dai social network, caratterizzato da un fisico tonico e muscoloso che rimanda all’immagine di atleti e modellli di alto livello.

Per raggiungere l’ideale di perfezione, il soggetto integra l’eccessiva attività fisica ad una dieta iperproteica e, in alcuni casi, all‘assunzione di steroidi anabolizzanti e integratori, con la possibilità di svilupparne una dipendenza.

Nonostante il comportamento anoressico e vigoressico differiscano tra loro a livello fenomenologico, sul piano causale mostrano numerose analogie: bassa autostima, insoddisfazione del proprio corpo, senso di inadeguatezza, distorsione dell’immagine corporea che portano ad un eccessivo perfezionismo, stati depressivi ed ansiosi con conseguente ritiro sociale. La mancata consapevolezza che questo stile di vita sia patologico, porta all’incapacità di formulare una richiesta di aiuto con il conseguente cronicizzarsi della malattia a livello organico e psicologico.

L’abitudine ad effettuare allenamenti estenuanti e continuativi può portare a condizioni fisiche gravi, come ad esempio alterazione dei cicli di fame e sonno, disturbi dell’umore, patologie cardiache e renali, problemi ai muscoli e alle articolazioni. A livello sociale, questa patologia porta diverse conseguenze: i soggetti tendono ad isolarsi socialmente, evitano le situazioni in cui il corpo potrebbe essere esposto, hanno una costante tendenza a sacrificare attività sociali e lavorative per dare priorità all’allenamento in palestra e non trasgredire la dieta ferrea.

Diversamente dai loro coetanei che si pongono in situazioni potenzialmente pericolose per esibizionismo, i ragazzi vigoressici tendono a mettersi alla prova da soli, a causa di una profonda mancanza di fiducia in se stessi.

Questo atteggiamento li spinge a porsi degli obiettivi sempre più elevati, che hanno un effetto benefico di breve durata e che portano il soggetto a nuovi allenamenti sempre più impegnativi.

Via Felice Cordero di Pamparato, 6 - 10143 - Torino - [t] 011-7719091 - torino@fidadisturbialimentari.it - Mappa del Sito | Note legali e privacy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o un pulsante o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close