Pronta per la prova costume?

“Il primo confronto con lo specchio dopo mesi di abiti coprenti può essere difficile. Attenzione a banalizzare il senso di disagio e di inadeguatezza di un corpo che non si piace: quel che vediamo riflesso nello specchio è l’immagine di un noi interiore, e anche persone in perfetta linea possono sentirsi inadeguate, spropositate o brutte.

E tu, come ti vedi? Scoprilo con il test: Ti senti pronta per la prova costume?

Ha fatto parlare la campagna di un marchio per il lancio della nuova linea di costumi da bagno, perché sfidando i cliché ha scelto una modella taglia 50. Un ragazza over size giunonica e bella, equilibrata nella sua pienezza. Messaggio positivo? In pubblicità gli obiettivi sono commerciali più che sociali. Ma senza dubbio una proposta alternativa e più reale di bellezza, consolante per tutte le donne più o meno curvy.”

Continua a leggere l’articolo su d.repubblica.it

Articolo e test della Dott.ssa Brunella Gasperini, Psicologa.