info@fidadisturbialimentari.it

Libri, corsi, ambulatorio DCA, Ascolto online: i progetti del Centro HETA

Il Centro HETA FIDA Ancona-Perugia ha messo a punto una serie di iniziative e progetti per affiancare l’attività tradizionale di prevenzione e cura dei DCA. Forte dell’esperienza ventennale, oltre alla terapia individuale e per famiglie il Centro HETA ha elaborato nuove risposte a nuove richieste.

Ecco che sono nati così il servizio di Ascolto ONLINE, uno spazio sul sito internet dell’associazione in cui gli esperti del Centro offrono consulenza e risposte anche a domande anonime; il corso di formazione sui DCA; l’ambulatorio DCA Piediripa di Macerata, pensato per i ragazzi e i loro familiari; la biblioteca tematica LiberiLibri “per sciogliere il corpo e la mente”. Di seguito i quattro progetti spiegati in maniera più dettagliata.

Servizio di Ascolto ONLINE

Offriamo sul nostro sito un piccolo spazio di parola tramite un servizio di domanda e risposta che abbiamo chiamato Ascolto ONLINE aperto a tutti coloro che vorranno interloquire con degli esperti sui DCA, là dove le strutture pubbliche faticano a fornire le risposte necessarie a questo disagio che colpisce sempre più bambini, giovani e adulti e coinvolge in maniera spesso devastante anche le loro famiglie. Crediamo infatti che solo con azioni concrete e positive si possa affrontare e contrastare la gravità di questi disturbi e che ciascuno abbia diritto di chiedere aiuto e di sperimentare che da questo problema se ne può uscire.

Ascolto ONLINE è il servizio di domanda e risposta che il Centro HETA offre alle persone che soffrono di disturbi del comportamento alimentare e alle famiglie, alla scuola o a coloro che entrano in contatto diretto e indiretto con una problematica legata al cibo e che vogliono parlarne e affrontarla. In questo spazio si può trovare un ascolto qualificato ed attento a dubbi, domande e problemi che riguardano la persona con DCA o un suo familiare, un amico o un conoscente, ma si può anche solo porre una questione che interessa relativamente ai disordini alimentari nelle sue diverse manifestazioni.

La domanda o il problema che viene segnalato può essere posto in forma privata o, se ne viene consentita la pubblicazione, resa visibile anche da altri utenti in modo che coloro che accedono al servizio potranno leggere, commentare, rispondere, scambiarsi opinioni. È cura del Centro HETA dirottare le domande ai vari esperti dell’Associazione i quali provvederanno a rispondere privatamente o pubblicamente secondo la preferenza espressa.

È inoltre possibile richiedere un appuntamento telefonico con un terapeuta o domandare un primo colloquio gratuito presso il Centro Heta di Ancona o in una della sedi più vicine alla persona. Il Centro si offre di raccogliere anche segnalazioni dirette da parte delle strutture, dei centri e degli operatori che lavorano sul territorio della Regione Marche nel campo dei DCA per effettuare una prima mappatura delle varie offerte terapeutiche che potranno essere segnalate a chi ne farà richiesta.

Percorso di formazione sui Disturbi del Comportamento Alimentare a partire da un orientamento analitico e secondo una prospettiva di intervento integrato. Il corso ha l’obiettivo di fornire gli strumenti di base teorici e clinici in grado di approcciare la cura dei Disturbi del Comportamento Alimentare nell’ambito di una presa in carico multidisciplinare a partire dall’insegnamento della Psicoanalisi.

Utilizziamo un modello multidisciplinare in quanto la complessità e la severità dei Disturbi del Comportamento Alimentare richiedono il ricorso ad un lavoro di concertazione fra i saperi (medico, psicologico, psicoanalitico, psichiatrico, nutrizionale ed educativo) e la messa in campo di una rete d’intervento che sostenga il soggetto nella sua globalità.

Ci riferiamo all’insegnamento della Psicoanalisi perché la Psicoanalisi ci aiuta a leggere questi disagi a partire da una logica non focalizzata sulla patologia ma sul soggetto, e ci insegna che, in qualsiasi sintomo psicologico che prenda di mira il corpo, c’è un senso individuale, qualcosa da decifrare nel particolare di ogni storia.

Il corso prevede lezioni frontali, presentazioni cliniche, attività di gruppo e incontri di supervisione. Per tutta la durata del corso di formazione è attivo un forum di discussione tra i partecipanti e i docenti per gli approfondimenti necessari. Il corso è rivolto a Psicologi, Nutrizionisti, studenti, infermieri, assistenti sociali, operatori ed educatori socio sanitari e quanti interessati ai DCA (vedi programma).

Ambulatorio DCA Piediripa di Macerata

L’Ambulatorio per DCA è un servizio territoriale di cura, sostegno e prevenzione per i Disturbi del Comportamento Alimentare rivolto a persone in età adolescenziale e preadolescenziale e ai loro familiari.

Il Servizio è realizzato dall’Associazione HETA della Federazione Italiana Disturbi Alimentari (FIDA), con sede ad Ancona e Centri di riferimento nelle diverse province. L’orientamento terapeutico è guidato dai principi della psicoanalisi, l’approccio è di tipo multidisciplinare. Le diverse professionalità dell’equipe (psicoterapeuta, psicologo, nutrizionista, neuropsichiatra infantile, arteterapeuta, danzamovimentoterapeuta) intervengono a seconda delle necessità del paziente.

Il sostegno può essere individuale, di gruppo o con attività di laboratorio. I genitori vengono seguiti durante tutto il percorso di cura. Sono previsti tre colloqui iniziali di valutazione e presa in carico. In seguito si decide con il terapeuta il percorso più utile alla situazione anche in collaborazione con le strutture ospedaliere del territorio e/o con terapeuti esterni.

Gli operatori sono a disposizione delle Scuole, delle Associazioni e dei Comuni per interventi di ascolto e prevenzione.

Si può accedere all’ambulatorio tramite appuntamento telefonico o via mail.

Il Servizio è promosso dall’Associazione HETA in collaborazione con il CERCHIO MAGICO.

LiberiLibri – Biblioteca per sciogliere il corpo e la mente

E’ attiva nella sede di Ancona LiberiLibriuna piccola biblioteca di testi e articoli legati al tema dei disturbi alimentari e non solo, aperto alla consultazione e al prestito di chi frequenta l’Associazione.

La biblioteca è aperta a tutti con consultazione e prestito; non nasce con obiettivi ambiziosi di divulgazione del sapere, ma è concepita principalmente come un luogo in cui potersi fermare. Sono organizzati anche incontri di lettura e discussione comune a partire da quello che un testo può provocare come riflessione.

La biblioteca persegue il suo ampliamento attraverso la donazione liberale dei testi: chi lo desidera può portare i propri libri che verranno catalogati e messi a disposizione del lettore. 
Si raccolgono testi sul disagio alimentare, di psicologia, filosofia e psicoanalisi, ma anche tutti quei libri che sono stati significativi per chi li ha letti. Molti dei libri presenti sono corredati da una piccola scheda redatta da un lettore, frutto della personale rielaborazione di contenuti.

FIDA - FEDERAZIONE ITALIANA DISTURBI ALIMENTARI - C.F. 97670130588 - Mappa del sito | Note legali e privacy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o un pulsante o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi