info@fidadisturbialimentari.it

FIDA nelle Marche e in Umbria: il Centro HETA

Marche e Umbria, il lavoro del Centro HETA contro i disturbi alimentari. Come è nato il Centro HETA?

La nostra associazione, che ha forma giuridica di Associazione di Promozione Sociale, prende avvio nell’ottobre del 2011 a partire da una esigenza duplice di consolidamento e di rinnovamento. Di consolidamento perché il nostro è un gruppo di psicologi, psicoterapeuti e operatori nel campo dei Disturbi del Comportamento Alimentare presente nelle Regioni delle Marche e dell’Umbria ormai da 20 anni ed avevamo sentito la necessità di costituirci in associazione legalmente riconosciuta per operare in maniera più proficua nel territorio; e di rinnovamento perché la nascita dell’HETA avviene anche in risposta alla chiusura dell’esperienza maturata all’interno dell’Associazione ABA e alla necessità di ricostituire, insieme agli altri colleghi usciti nello stesso periodo anche loro dall’ABA, una rete di riferimento nazionale in Italia che rispondesse ai principi della multidisciplinarietà e dell’etica psicoanalitica per affrontare in maniera concreta ed efficace le esigenze dei soggetti con disagio psichico e disturbi alimentari.

Qual è il vostro territorio di riferimento?

HETA è il Centro di riferimento per le Marche e l’Umbria della FIDA (Federazione Italiana Disturbi Alimentari) ed ha forma giuridica di Associazione di Promozione Sociale. Essa opera con due sedi principali, una ad Ancona e una a Campello sul Clitunno, ha un ambulatorio per DCA a Piediripa di Macerata rivolto a bambini e adolescenti e opera con terapeuti di riferimento nelle varie province marchigiane (Fano, Macerata, Ascoli Piceno).

A chi si rivolge il centro?

Il Centro si rivolge a tutte le persone con problemi di disagio psichico e con problemi di disordine alimentare, nelle diverse manifestazioni in cui il sintomo può presentarsi (anoressia, bulimia, obesità, disturbi da alimentazione incontrollata, fame nervosa, vigoressia, ortoressia ecc.). Inoltre accoglie le richieste di intervento che giungono da genitori e familiari che sono spesso il primo tramite per accedere ad un percorso terapeutico quando i soggetti sono bambini o persone che negano la patologia.

Come lavora la vostra équipe?

L’équipe si propone di operare nel rispetto della soggettività di ciascun paziente, sviluppando metodologie di intervento finalizzate non solo al superamento del problema nutrizionale o fisico, ma soprattutto della problematica che sta alla base del disagio. Solo così è possibile favorire una reale modificazione della posizione del paziente rispetto al sintomo che eviti o riduca il rischio di ricadute. Il presupposto fondamentale che sta alla base della modalità di intervento è che non esistono dei protocolli standard per articolare la terapia, ma che ogni persona va ascoltata e compresa nella sua specificità.

Una curiosità: perché il nome HETA?

La scelta del nome, HETA, prende spunto dall’interpretazione della storia della lettera greca, che conserva in sé un valore di elusione. “Heta” è appunto il nome della lettera “h” presente nell’antico alfabeto greco di cui si è perso l’uso nel corso del tempo, tanto che oggi è definitivamente scomparsa. Il Centro HETA, attraverso un percorso di cura e individuazione, mira a permettere a ciascun soggetto di saperci fare con la propria mancanza, mancanza che riguarda ogni essere umano nella sua particolarità.

Centro HETA – FIDA Ancona Perugia

Regione Marche:

  • Ancona – referenti terapeutici: Dr.ssa Giuliana Capannelli (Psicologa Psicoterapeuta Psicoanalista) – Dr.ssa Maria Antonella Paolucci (Psicologa Psicopedagogista); Collaboratori: Dr.ssa Rosaria Parisi (Biologa Nutrizionista).
  • Macerata: Dr.ssa Cinzia Paolucci (Psicologa, Educatore professionale sanitario) – Dr.ssa Maria Luisa Amici (Psicologa).
  • Senigallia – referenti terapeutici: Dr.ssa Cristina Quinquinio (Psicologa Psicoterapeuta).
  • Fano – referenti terapeutici: Dr.ssa Cristiana Santini (Psicologa Psicoterapeuta Psicoanalista).
  • Ascoli Piceno – Referenti terapeutici: Dr.ssa Annalisa Piergallini (Psicologa Psicoterapeuta Psicoanalista).
Regione Umbria:

  • Campello sul Clitunno (PG): Dr.ssa Maria Antonella Paolucci (Psicologa Psicopedagogista) – Dr.ssa Francesca Buono (Psicologa Psicoterapeuta).

Contatti

Sede Marche: Piazza Diaz, 2 – 60127 – Ancona

  • Telefono: 071.31868 – 380.2118180
  • Orario segreteria: lunedì, mercoledì, venerdì dalle 10.00 alle 13.00

Sede Umbria: Località Settecamini – 06042 – Campello sul Clitunno (PG)

  • Telefono: 0743.275827 – 339.4732583
  • Orario segreteria: martedì, giovedì dalle 16.00 alle 19.00
FIDA - FEDERAZIONE ITALIANA DISTURBI ALIMENTARI - C.F. 97670130588 - Mappa del sito | Note legali e privacy

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o un pulsante o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi